Together in Transition – Empowering Sustainability

Conferenza annuale internazionale e Assemblea dei Membri.
15-17 maggio 2013 / L’Aia

Mentre si affronta la sfida del cambiamento climatico progettando un’Europa basata sull’energia sostenibile, il livello locale si dimostra forza trainante per la transizione del nostro sistema energetico. Ma “transizione” significa più di un semplice passaggio a nuove fonti di energia. Esso comprende modi completamente nuovi di governance: come raggiungere e coinvolgere le persone? Come rendere le imprese un partner per l’innovazione? Come condividere il potere e la responsabilità e arrivare a delle decisioni? Esempi di questi nuovi approcci stanno nascendo nei luoghi più vari di tutta Europa. La Conferenza annuale 2013 di Alleanza per il Clima esaminerà alcuni di questi pionieri e offrirà ampi dibattiti su come implementare con successo questo passaggio in modo mirato sui vari livelli.


Momenti salienti del programma

Tre pionieri*
Scienza con Jan Rotmans, uno dei padri fondatori della teoria della transizione e fondatore di Urgenda, una ONG che sta vuole accelerare la transizione dell’Olanda verso una società sostenibile.

Economia con Ruud Koornstra, un imprenditore olandese che ha dedicato la sua vita a promuovere la sostenibilità come modello valido di business.

Marketing con Ed Gillespie, co-fondatore di Futerra comunicazione della sostenibilità. Ed condividerà la sua visione su come mobilitare i cittadini per i vostri piani climatici che cosa si può fare e che cosa non si deve fare.

* Con la felicitazione di sua altezza reale la Principessa Petra Laurentien dei Paesi Bassi

Sessioni parallele

Il Patto dei Sindaci e le sue prospettive

Il Patto dei Sindaci rappresenta l’iniziativa epocale degli enti locali e territoriali in Europa. Essa ha dimostrato la sua forza, ma quale sarà il suo futuro? Durante il dibattito politico, al quale parteciperà dall’Italia l’assessore all’ambiente Mauro di Dalmazio della Regione Abruzzo, si discuterà quale forma dovrà assumere il progetto e quali saranno le sfide per i firmatari e i coordinatori del Patto.

Nuovi modelli per il finanziamento dell’energia sostenibile

L’Unione Europea si sta muovendo verso nuovi modelli di finanziamento, con particolare attenzione ai partenariati pubblico-privato. Ma come possono le autorità locali beneficiare dai finanziamenti dei privati? Quali sono i casi ed esempi pratici che esistono? E quali sono i limiti di questo tipo di finanziamento?

Risorse per la transizione – una prospettiva globale

Come si può soddisfare la nostra fame di risorse? Quali sono gli impatti sociali e ambientali e quali i conflitti causati dal loro sfruttamento? Le prospettive globali saranno accompagnate da una visione dall’esterno

Politica climatica 2.0

La creatività e gli impulsi innovativi della società civile sono preziosi per un futuro verde. Diversi esempi mostrano com’è possibile mobilitare questa società energetica. Come può funzionare, qual è il suo valore aggiunto e quali nuove competenze vengono richieste all’amministrazione e ai dipendenti pubblici?

Il futuro del sistema energetico in Europa

Dove si potranno incontrare sistemi energetici decentralizzati e centralizzati? Che cosa è necessario fare per mantenere un sistema energetico funzionante, quali politiche deve attuare l’Unione Europea e a quali azioni le autorità locali dovrebbero prepararsi? Un dibattito high level con i rappresentanti della Commissione europea, della Fondazione europea per il Clima, degli enti regionali e territoriali, delle imprese e delle associazioni di categoria.

Entrare in contatto con l’Aia

Una serie di visite guidate a progetti esemplari, come l’impianto di calore geotermico, le pompe di calore che estraggono il caldo e il freddo dall’acqua del mare o il nuovo boulevard dell’Aia completerà la Conferenza annuale dell’Alleanza per il Clima 2013.