1111111

La Diocesi di Bolzano-Bressanone aderisce a Climate Alliance

Lo scorso 31 agosto, nel Centro Pastorale di Bolzano, il Vescovo della Diocesi di Bolzano-Bressanone Ivo Muser ha firmato l’adesione alla rete Climate Alliance – Klima-Bündnis – Alianza del Clima. Alla presenza del coordinatore di Alleanza per il Clima Italia, Karl-Ludwig Schibel, e del direttore dell’Organizzazione per Un mondo solidale, Matthäus Kircher, a illustrare l’impegno della Diocesi per la salvaguardia del Creato, le linee guida della Chiesa altoatesina e alcune misure concrete sono stati l’economo diocesano Franz Kripp e il direttore dell’Ufficio per il dialogo Martin Pezzei. “È per noi una grande gioia”, ha dichiarato Karl-Ludwig Schibel, “che la diocesi abbia deciso di portare avanti i suoi sforzi per la conversione ecologica e la salvaguardia del clima insieme ad Alleanza per il Clima. Con l’adesione alla nostra rete quella di Bolzano-Bressanone è la prima diocesi italiana ad avere intrapreso l’importante passo di unirsi ad altri di buona volontà ecologica, – città, imprese, scuole, istituzioni ecclesiastiche e laiche – per affrontare una crisi epocale: i cambiamenti climatici. Vediamo quindi, nella diocesi Bolzano-Bressanone, un forte partner per introdurre il tema della responsabilità climatica per il creato nella vita di ogni giorno dei credenti e di tutte le persone impegnate per un futuro sostenibile in Alto Adige e oltre. “Il cambiamento climatico non viene da fuori, ne facciamo tutti parte” ha sottolineato il vescovo Muser. “Che cosa possiamo fare? Che cosa dovremmo fare? L’errore più grande sarebbe quello di non fare niente!” Prima di siglare l’atto formale di adesione, il vescovo Ivo Muser ha dichiarato che la firma e quindi la conseguente adesione all’Alleanza per il Clima è un impegno da rispettare da parte della Diocesi. È importante, ha proseguito il vescovo, compiere piccoli passi concreti per arrivare a una maggiore giustizia eco sociale. “Il cambiamento climatico non è un problema di comprensione, ma di azione”.

Posted in news