Nuovi orizzonti per il Patto dei Sindaci

Workshop tematico del Patto dei Sindaci e III edizione del Premio A+COM
Roma, 15 Maggio 2014 Ore 9.00 – 13.00 – Sala conferenze ENEA – Via Giulio Romano 41, Roma

 

I Piani di Azione per l’Energia Sostenibile costituiscono il principale strumento a disposizione delle amministrazioni locali per una politica energetica sostenibile. Alleanza per il Clima Italia e Kyoto Club assegneranno quest’anno, per la terza volta, il premio A+CoM per i SEAP di eccellenza che sono stati presentati alla Commissione europea nel 2013. Le due reti vogliono incoraggiare e stimolare i comuni a dotarsi di strumenti ambiziosi e operativi che tracciano una via, perseguibile a livello pubblico e privato, verso un territorio a basse emissioni di carbonio.

L’attuazione dei quasi duemila SEAP italiani richiede volontà politica e capacità da parte delle amministrazioni locali, ma anche che ci siano le condizioni quadro per l’azione di consolidamento. La Commissione Europea assume un ruolo centrale, e lo stesso fanno i governi nazionali, in questa alleanza con le piccole e grandi città. Al centro dell’attenzione del workshop tematico, organizzato in collaborazione con l’ufficio del Patto dei Sindaci, sarà la nuova fase del Patto dei Sindaci nel periodo 2014-2020 – nell’ambito di una strategia intelligente di sviluppo e con obiettivi ambiziosi che vanno oltre il 2020 – con una conclusione “dal basso” che illustrerà i progressi che sta facendo la città di Roma come membro del Patto.

Registrazione partecipanti

Coordina
Karl-Ludwig Schibel, Presidente Alleanza per il Clima Italia

Saluti
Giovanni Lelli, Commissario ENEA
Vincenzo Scotti, CEO Multiutility spa
On. Silvia Velo, Sottosegretario Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Il modello del Patto dei Sindaci nel periodo 2014-2020
Adam Szolyak, Responsabile Patto dei Sindaci, DG Energia, Commissione europea

Energia intelligente per uno sviluppo smart
Antonella Galdi, Responsabile Area Ambiente Sviluppo Innovazione ANCI

Italia verso gli obiettivi del 2030
Gianni Silvestrini, Direttore Scientifico Kyoto Club

Programma Horizon 2020: le opportunità per le città
Chiara Pocaterra, APRE-Agenzia per la Promozione della Ricerca Europe

Consegna dei Premi A+COM con laudationes
Comune vincitore categoria fino a 5.000 abitanti
Laudatio
Antonio Lumicisi

Comune vincitore categoria da 20.000 a 90.000 abitanti
Laudatio
Silvia Velo

Comune vincitore categoria da 5.000 a 20.000 abitanti
Laudatio
Annalisa Corrado

Comune vincitore categoria oltre 90.000 abitanti
Laudatio
Massimo Scalia

Conclusioni / Roma sostenibile e l’energia
Estella Marino, Assessore all’ambiente, Comune di Roma