Sommario

Climate Star: ultimi giorni per candidarsi!
City Cycling in bicicletta per un clima migliore
Seconda edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile
SUPPORT – Appalti pubblici verdi, ESCO e strumenti finanziari dell’UE al secondo seminario interregionale
Il progetto Edi-Net
ENERJ – Risultati del workshop ‘Mobilitare fondi e know-how per risparmiare energia e soldi’
Pums di Città di Castello: avviata la fase di partecipazione
Conferenza internazionale di Alleanza per il Clima 2018
Mid Term Event di Interreg MED
Settimana europea per l’energia sostenibile

Climate Star: ultimi giorni per candidarsi!

Il ‘Climate Star’ è il premio che Climate Alliance Europe assegna ogni due anni ai suoi membri per i loro progetti d’eccellenza nei settori dell’energia, della mobilità, della giustizia climatica e dell’adattamento ai cambiamenti climatici. Mostrate come si vive nel vostro Comune l’impegno di una politica climatica locale sostenibile, c’è tempo fino al 30 marzo per inoltrare la candidatura a questo link!
Per impegnarsi ad uno sviluppo orientato al futuro a livello locale, globale e in collaborazione con tutti gli attori interessati, Alleanza per il Clima ha deliberato la risoluzione dal titolo “Autorità locali e regionali come driver di azioni per il clima e la sostenibilità verso una buona vita per tutti”. Adottare la Risoluzione significa mandare un forte segnale di conferma dell’impegno per una politica climatica locale a favore del clima e del benessere di tutti. Per ulteriori informazioni potete visitare la pagina dedicata sul nostro sito web.

City Cycling in bicicletta per un clima migliore

Dal 2008, CITY CYCLING ha invitato politici e cittadini a pedalare nelle loro città, per promuovere il ciclismo e sostenere azioni per il clima. I comuni partecipanti scelgono 21 giorni consecutivi tra maggio e settembre durante i quali la campagna deve essere implementata.
Alla fine della stagione, i chilometri percorsi vengono conteggiati e premiati i migliori comuni in tre diverse categorie. Questa campagna è un modo unico per promuovere la mobilità sostenibile, poiché raggiunge direttamente i politici, incoraggiandoli a sperimentare in prima persona la rete ciclabile locale. I rappresentanti delle amministrazioni locali, possono quindi mettere in pratica miglioramenti specifici in base alle loro esperienze, rendendo così più facile viaggiare in bicicletta. Con la sua piattaforma di reporting integrata RADAR! CITY CYCLING consente anche ai residenti di attirare l’attenzione su infrastrutture problematiche o carenti, fornendo in tal modo alle autorità locali, uno strumento combinato di comunicazione, pianificazione e partecipazione dei cittadini.
CITY CYCLING armonizza gli interessi degli utenti della strada con la sicurezza stradale e la protezione del clima. La campagna ha vinto il Premio europeo per l’energia sostenibile per l’UE nel 2011 e il National Energy Globe Award in Germania nel 2015. Vuoi saperne di più? Contattare André Muno a.muno@climatealliance.org o visitare il sito city-cycling.org

News da Alleanza per il Clima

Seconda edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile

Dal 22 maggio al 7 giugno 2018, torna per la seconda volta in Italia, il Festival dello Sviluppo Sostenibile nato per diffondere la cultura della sostenibilità e mobilitare la società italiana per realizzare l’Agenda 2030 nel nostro Paese.
Il Festival, organizzato da Asvis (Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile), si svolgerà nell’arco di diciassette giorni, tanti quanti gli obiettivi di sviluppo sostenibile, con centinaia di eventi in tutto il territorio nazionale. L’iniziativa costituisce un’unica grande manifestazione, diffusa e inclusiva, riunendo oltre 180 organizzazioni del mondo economico e sociale, al fine di favorire la diffusione della cultura dello sviluppo sostenibile, stimolare il confronto, far nascere e condividere nuove idee e soluzioni.
L’edizione 2018 del Festival sarà particolarmente significativa, poiché rappresenterà una delle prime occasioni per i rappresentanti del nuovo Governo e del nuovo Parlamento per impegnarsi pubblicamente sui temi dell’Agenda 2030, all’inizio di una legislatura che sarà decisiva per il conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs, nell’acronimo inglese). C’è tempo fino al 15 aprile per presentare proposte per l’organizzazione degli eventi.

SUPPORT – Appalti pubblici verdi, ESCO e strumenti finanziari dell’UE al secondo seminario interregionale

Nel secondo Seminario interregionale del progetto Support, che si è tenuto dal 13 al 16 marzo a Siviglia, si è discusso di appalti pubblici verdi e dei suoi potenziali impatti sullo sviluppo sostenibile. All’evento è intervenuto il Segretario Generale per gli Affari Economici, il ministro Regionale dell’Economia della Giunta di Andalusia, sig. Gaspar Llanes Diaz Salazar, che ha sottolineato l’importanza dei fondi FESR per la crescita economica e del ruolo cruciale della cooperazione tra le istituzioni. Durante la tavola rotonda, i partecipanti al seminario hanno discusso degli strumenti finanziari disponibili per sostenere l’efficienza energetica negli edifici pubblici, nelle infrastrutture pubbliche, nel settore residenziale e nelle imprese. Gruppi mirati hanno lavorato sul modello di stimolazione dell’agenda di efficienza energetica e sulle possibilità di networking transfrontaliero (Super ESCO). Per ulteriori informazioni visitare il sito www.interregeurope.eu/support

Il Progetto Edi-Net

L’iniziativa EDI-Net (Energy Data Innovation Network) analizza e comunica i dati dei contatori intelligenti di elettricità, gas e acqua ogni ora per identificare opportunità di sprechi e di risparmio, ridurre i consumi e risparmiare denaro. L’iniziativa è rivolta ai decisori delle autorità pubbliche, ai pianificatori finanziari, ai responsabili dell’energia e degli edifici e agli utenti finali. Un forum e workshop online facilitano la condivisione di conoscenze, esperienze e migliori pratiche per sostenere le autorità pubbliche durante l’attuazione dei loro piani di azione per l’energia e il clima sostenibili. Link alla pagina del progetto.

ENERJ – Risultati del workshop ‘Mobilitare fondi e know-how per risparmiare energia e soldi’

L’obiettivo principale del workshop è stato quello di informare i rappresentanti del settore pubblico e delle autorità locali in relazione al progetto ENERJ, quali attività pianificate sono da realizzare nel patrimonio edilizio pubblico e come redigere eventuali interventi congiunti. L’organizzazione dell’evento ci ha permesso di aumentare l’interesse dei comuni di Roma Città Metropolitana e di altri stakeholder verso l’iniziativa e di rafforzare l’importanza del loro coinvolgimento nel progetto Enerj, che faciliterà implementazione degli obiettivi europei in materia di efficienza energetica nel settore dell’edilizia.
Durante gli interventi, è stato sottolineato che l’identificazione di nuovi meccanismi finanziari e la progettazione di una cooperazione congiunta è indispensabile nelle future iniziative per aumentare l’efficienza energetica negli edifici.

Dai Membri

PUMS di Città di Castello: avviata la fase di partecipazione

Il Comune di Città di Castello ha intrapreso la redazione del Piano Urbano di Mobilità sostenibile, il PUMS, al fine di migliorare la qualità della mobilità nella città e nelle principali frazioni del territorio comunale. Dopo la presentazione di lancio avvenuta nel dicembre scorso, il comune di Città di Castello ha avviato il processo partecipativo per la formazione del piano, programmando una serie di focus group previsti per i giorni 20-21-22 marzo p.v., sulle principali tematiche specifiche d’interesse con gli stakeholder e i cittadini. I tre focus group verteranno su mobilità scolastica, trasporto pubblico, ciclabilità e pedonalità e centro storico. Per essere operativo il PUMS infatti, ha bisogno di un confronto con la cittadinanza. L’obiettivo ultimo sarà quello di costruire il piano con un approccio bottom up, cioè attraverso i contributi dei componenti maggiormente rappresentativi del territorio.

Eventi in programma

Conferenza internazionale di Alleanza per il Clima 2018

La Conferenza internazionale e l’Assemblea generale sono l’evento dell’anno per tutti i membri dell’Alleanza per il clima. Quest’anno si svolgerà dal 1 ° al 3 ottobre a Barcellona, in Spagna.
Restate sintonizzati per maggiori dettagli!

Mid Term Event di Interreg MED

L’evento che si terrà il 18 e il 19 aprile a Roma, è stato organizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri d’Italia, dall’Agenzia italiana per la coesione territoriale e dalla Regione del Sud Provenza-Alpi-Costa Azzurra di Francia, Autorità di gestione del Programma. L’iniziativa è stata costruita sul concetto di FabLab – “Fabrication Laboratory”, presentando i primi risultati dei 90 progetti in corso di attuazione attraverso una conferenza e una mostra, al fine di offrire la possibilità di toccare con mano come la cooperazione territoriale nel Mediterraneo si stia esprimendo attraverso i valori del co-working, della condivisione delle conoscenze e dell’innovazione.
Sul sito nel National Contact Point Italia sono presenti tutti dettagli per la registrazione alle due giornate.

Settimana europea per l’energia sostenibile

La Settimana europea per l’energia sostenibile, dal 4 all’8 giugno, è la più importante iniziativa dedicata alle questioni di politica energetica sostenibile. Il punto più alto è la Conferenza politica annuale (5-7 giugno) con un programma di sessioni ed eventi collaterali volti a discutere e plasmare il futuro energetico dell’Europa. Premi per iniziative di risparmio energetico saranno presentati durante la Conferenza politica. Autorità pubbliche, agenzie per l’energia, associazioni industriali, imprese, organizzazioni della società civile e media sono tutti invitati a prendere parte alla conferenza.
Per ulteriori informazioni visitare il sito www.eusew.eu

Leave a reply